andergr@und.it      Home Magazine Crasc Test Mercedes Classe C Station Wagon

Mercedes Classe C Station Wagon

E-mail Stampa PDF

 

Ecco la nuova Classe C Station Wagon

LA STELLA DELLA FAMIGLIA

MOSCIANO SANT'ANGELO La Mercedes affianca alla neorinnovata Classe C la versione Station Wagon. La nuova familiare tedesca disponibile con 3 Motori a Benzina (C 180 da 156 cv, C 200 da 184 cv, C 250 da 211 cv) oppure con 4 Motori Turbodiesel BlueTec (C 180 da 116 cv, C 200 da 136 cv, C 220 da 170 cv, C 250 da 204 cv) negli allestimenti Executive, Sport, Business, Exclusive, Premium. Esternamente come la versione con la coda, pure questa wagon segna, rispetto al modello che va a sostituire, un passo avanti netto nella tecnologia, nelle prestazioni e nello stile. Anche le dimensioni crescono: pi lunga di 10 centimetri (470 in tutto, solo 1 pi della berlina), anche pi larga di 4 (181 cm complessivi). Le linee della fiancata sono decisamente pi fluide e raccordate, e partono da un frontale aggressivo soprattutto nelle versioni con grossa stella a tre punte al centro della mascherina, oppure per chi privilegia l'eleganza c' la Exclusive con tre alette cromate invece di due e la stella, pi piccola, che spunta dal cofano. La coda, la vera novit, piuttosto classica ma filante, per nulla massiccia; aiutano, in questo senso, il taglio molto inclinato del terzo finestrino laterale e i fanali orizzontali e piuttosto sottili, uniti da uno spesso listello cromato. Il paraurti snellito nella parte bassa da una fascia di colore nero e da un inserto lucido che simula la presenza di due terminali di scarico. Internamente la cura nelle finiture, gi riscontrato nella berlina, si ritrova qui nella Mercedes C SW, e ulteriormente accresciuta. Ottimi poi i materiali, dalla pelle traforata dei sedili alle plastiche gradevoli al tatto e alla vista, fino alle spettacolari griglie nella parte alta delle portiere, che proteggono gli altoparlanti del super hi-fi dello specialista Burmester (optional). E poi, gli estesi inserti in alluminio, i bei tasti sulla consolle e nelle porte (sembrano in metallo ricavati dal pieno): tutto d un'immediata impressione di lusso e ricchezza. La plancia carica di elementi che appagano l'occhio. Spiccano la consolle molto inclinata, le cinque bocchette tonde del clima e il display centrale di 8,4 che pare un tablet appoggiato sul cruscotto: ha una grafica curatissima e include il navigatore (che funziona bene), la radio con lettore dvd e l'hard disk da 200 GB. Gran parte dei comandi si aziona poi con il mouse a sfioramento sulla consolle, parecchio scenografico e piuttosto facile da usare. Ed ora il momento del test drive: la Mercedes Classe C SW provata stata la C 220 BlueTec Premium da 60223 . La Mercedes dopo aver rivoluzionato la Classe C Berlina, rivoluziona anche la versione station wagon, rendendola ancor pi bella ed elegante. La nuova vettura per famiglie della casa della stella a 3 punte su strada un salotto: comoda e assai confortevole, offre tanto spazio sia nell'abitacolo che nel bagagliaio. Silenziosissima, si guida in maniera molto facile e intuitiva (il cambio al volante e lo sterzo sono ottimi, come di consuetudine in Mercedes). Ottimo il motore che pulsa sotto al cuore della C guidata: il 2200 Turbodiesel da 170 cv denominato C 220. Questo propulsore, l'ideale su questa vettura, grazie a un ottimo rapporto peso potenza, a consumi contenuti, e alle prestazioni, davvero ottime, che assicura. Infine il listino prezzi: si va da 37372 della C 180 Executive per arrivare a 50914 della C 250 Premium Automatica (Benzina); si parte da 36179 della C 180 BlueTec Executive per arrivare a 55835 della C 250 BlueTec Premium Automatica con Trazione Integrale 4Matic (Diesel).


Bruno Allevi

 

Arretrati

Collabora con noi!

Statistiche

 Statistiche gratis