andergr@und.it      Home Magazine Paddock Gp Premio di Motegi

Gp Premio di Motegi

E-mail Stampa PDF

Cos' successo minuto per minuto

 

Giappone: ore 8 italiane, ore 14 giapponesi

 

Ore  8.oo: Partenza della Classe regina delle Moto. Buonissima partenza delle Honda e di Rossi. Tre curve e Rossi cade in mezzo a due Yamaha di Ben Spies e Lorenzo. Intanto al comando ci sono le tre Honda di Stoner, Pedrosa e Dovizioso, inseguiti da Jorge Lorenzo e Simoncelli.

Ore 8.05: Stoner ha gi un discreto vantaggio su i suoi inseguitori e Dovizioso ha nel mirino gli scarichi di Dani Pedrosa. Lo scavalca sul rettilineo dei Box.

Ore 8.07: Barbera esce di pista e nonostante sembra che stia bene, il pilota spagnolo non si rialza. Queste sono le conseguenze per il cercar subito le prestazioni degli pneumatici, i quali a causa delle basse temperature non si scaldano immediatamente e portano i piloti a fidarsi troppo della monoposto.

Ore 8.10: Drive Through per Crutchlow, Simoncelli e Dovizioso, in quanto questi tre piloti hanno anticipato la partenza. Inoltre Stoner sbaglia ad una curva, a causa di movimenti strani al posteriore della sua monoposto, e va dritto perdendo ben 6 posizioni.

Ore 8.15: i tre piloti sanzionati passano a velocit moderata nella corsia box, perdendo ben 8 posizioni. Adesso i primi sono Pedrosa (su Honda), Lorenzo ( su Yamaha) e Bautista (su Suzuki), seguito da Hayden (Ducati), Stoner e Elias.

Ore 8.20: posizioni statiche. Solo una piccola e moderata rimonta di Stoner sul quarto posizionato, ovvero Hayden. Dovizioso negli scarichi di Elias, per il sesto posto.

Ore 8.25: Dovizioso supera allesterno il pilota Elias, dando unaccelerata spaventosa. Mentre Stoner passa pericolosamente allinterno il ducatista Hayden, il quale se avesse chiuso la traiettoria sarebbero finiti entrambi nella sabbia. Il ducatista va dritto qualche curva dopo finendo in decima posizione.

Ore 8.27: Stoner, sfruttando la scia di Bautista e laccelerazione della sua Honda, supera il pilota della Suzuki , agguantando il gradino pi basso del podio. Pedrosa e Lorenzo sono ancora ben saldi alle loro posizioni e non sembra che il pilota Yamaha riuscir a superare il pilota della Honda.

Ore 8.32: Pedrosa si sta allontanando dal campione del mondo in carica, il quale non riesce a star dietro alla velocissima Honda del suo connazionale. Caduta di Caudin, il quale ha perso lanteriore e la sua Pramac lha scaricato. Inoltre caduto pure uno strabiliante (fino a questo momento) Alvaro Bautista, scaricato dalla sua Suzuki; peccato era la sua migliore gara da inizio 2011.

Ore 8.38: Mentre nelle prime posizioni non ci sono novit, alla curva 5 la moto Honda satellite della casa madre scarica Toni Elias, altro pilota migliore in questa gara, ma le temperature basse azzoppano vari piloti.

Ore 8.42: Spies avanza Colin Edwards e Simoncelli si avvicina sempre di pi a Dovizioso; i due nostri connazionali saranno ancora in battaglia fino alle fine come successo nelle ultime 4 gare.

Ore 8.45: Le prime tre posizioni sono cristallizzate con Pedrosa, Lorenzo e Stoner. Per la quarta posizione sono ancora in duello i nostri connazionali Simoncelli e Dovizioso, e al penultimo giro Marco supera Andrea con forza e arroganza. Dovizioso cerca di aspettare lultimo rettilineo per passarlo al fotofinish. Ma alla fine il pilota della Honda-Gresini riesce a star davanti al pilota della Honda ufficiale.

Alla fine del Gp del Giappone, Pedrosa vince unaltra gara, la 38 per il pilota spagnolo, Lorenzo guadagna 4 punticini sullaustraliano della Honda, ma ne ha ancora 40 da recuperare in 3 gare (Australia, Malesia e Valencia) ed sembrato molto arrendevole per non riuscire a cogliere unoccasione ottima per il Mondiale. Stoner, nonostante lerrore e grazie ai Drive Through di Simoncelli e Dovizioso, riuscito ad agguantare il gradino pi basso del podio, utilissimo per il titolo iridato 2011.

Adesso ci aspetta Philip Island, in Australia, dove sicuramente Casey vorr far bene davanti al suo pubblico connazionale. Dovremo attendere ancora per festeggiare il suo titolo iridato cosa che non successo nella Formula Uno. Ci rileggiamo con la MotoGP tra due settimane.


A presto,
LUomoDelPaddock


Classifica Piloti

1 Stoner Honda 300
2 Lorenzo Yamaha 260
3 Dovizioso Honda 196
4 Pedrosa Honda 195
5 Spies Yamaha 156
6 Rossi Ducati 139
 

Login





Menu utente

Arretrati

Collabora con noi!

Statistiche

 Statistiche gratis