andergr@und.it      Home

La Riconosci Ancora La Tua Primavera?!?

E-mail Stampa PDF

 

     Quando un tramonto cos chiaro da sembrarti unalba E gli uccellini fanno sentire la loro fresca voce quando i vetri della tua auto sono leggermente velati dal vapore tipico di una notte damore clandestino, quando al di l delle siepi credi fortemente ci sia il mare quando non stai tornando da una notte damore e al di l delle siepi c solo il tuo ufficio, ma laria cos fresca che sembra arrivare dal Mediterraneo

La senti quella sensazione?!? La riconosci la tua primavera?!?

E l che ti aspetta e quel mal di stomaco ti annuncia il suo arrivo, quelle palpitazioni e la sensazione che tutto potr solo andare bene

Perch, anche se la scorsa primavera non lhai vissuta perch gli eventi te lhanno rubata, questanno ancora qui, tornata per te e tu la stai aspettando, ne senti lincedere, e dentro di te si accende ancora la stagione dei sentimenti pi puri e violenti che hai

Questa primavera, lo sai, ha le carte in regola per essere torrida come unestate australe e per vendicarsi dellassenza prolungata di te alla vita Sei tornata le dirai una mattina e lei risponder no: sei tu che sei tornata

La passione, lamore, il sangue, il tuo cuore, quella fiamma dentro agli occhi: questo che vuoi, ed questo che meriti, questo lo meritano i tuoi occhi e il tuo cuore

E le dirai Ciao Primavera, ti ho aspettata tanto sai?!? E mi sei mancata, ho sofferto la tua assenza, ho sofferto per non averti potuta pensare, per non aver respirato la tua aria, visto i tuoi colori e leccato i tuoi sapori Ho sofferto perch i sogni che si fanno in primavera, non si fanno in nessun altro momento dellanno e ho vissuto di solo sonno, I pensieri che si fanno in primavera non si fanno in nessun altro momento dellanno e ho vissuto di soli fatti I desideri che si fanno in primavera non si fanno in nessun altro momento dellanno e ho vissuto senza stelle cadenti

Ora che sei qua, mi fai paura, i tuoi sogni, i tuoi pensieri e i tuoi desideri mi spaventano non ne ricordavo la potenza, la passione, la forza

E se vero che , con te, il vecchio volge al nuovo e il brutto volge al bello, accetter queste paura e questa potenza Accetter il tuo turbine che tanto mi mancato e mi far sbalzare di momento in momento accettando le conseguenze della danza che sto per iniziare con te

Dedicato alle mie primavere, quelle passate, quella presente e quelle future e a chi la primavera la sente dentro prima di vederla fuori